Occhio Rosso

211

L’occhio rosso è dovuto alla dilatazione dei vasi sanguigni presenti a livello della congiuntiva o della sclera (la parte bianca dell’occhio).

E’ un sintomo molto comune, che si presenta in concomitanza di diverse condizioni patologiche (oculari o sistemiche), alcune delle quali assolutamente benigne, altre invece, quando non diagnosticate in modo corretto, potenzialmente gravi.

Le cause di arrossamento oculare nei bambini sono:

Congiuntivite

La congiuntivite è un’infiammazione della mucosa che riveste la sclera e la superficie interna delle palpebre. Può essere causata da agenti microbici (batteri, virus, miceti, protozoi), e si associa a sintomi che comprendono bruciore, lacrimazione o dolore e può essere molto contagiosa. Altra forma di congiuntivite è quella allergica, causata da un’ipersensibilità a sostanze estranee, il cui sintomo principale è il prurito, associato a bruciore e lacrimazione.

❗️E’ importante riuscire a riconoscere la causa della congiuntivite, in modo da prescrivere terapie mirate e risolutive, evitando di fare utilizzare ai nostri bambini farmaci non necessari.

Emorragia sottocongiuntivale

L’emorragia sottocongiuntivale è uno stravaso di sangue dai capillari della congiuntiva, che può essere causata da traumi, dalla presenza di un corpo estraneo o da un semplice starnuto o colpo di tosse.

Astenopia accomodativa

L’astenopia accomodativa (affaticamento visivo): condizione molto frequente nei bambini, causata da un’eccessiva contrazione dei muscoli oculari, nel tentativo di mettere a fuoco un oggetto. Questo avviene quando è presente un difetto visivo non adeguatamente corretto con gli occhiali o sei il bambino presenta l’occhio pigro o uno strabismo non ancora diagnosticati. E’ caratterizzata dalla presenza di mal di testa, bruciore, lacrimazione e arrossamento oculare.

❗️E’ molto importante non sottovalutare questi sintomi ed affidarsi all’oculista per riuscire a porre la corretta diagnosi.

Uveite

L’uveite è un’infiammazione della tonaca vascolare dell’occhio, e può causare, oltre al rossore, anche fotofobia (intolleranza alla luce), visione offuscata e dolore. Nei bambini può essere il primo sintomo di patologie reumatologiche, come l’artrite idiopatica giovanile o la malattia di Behcet, che necessitano di un tempestivo inquadramento diagnostico terapeutico, e che se non correttamente trattate possono portare a ❗️gravi complicanze oculari e sistemiche.