Missione speciale – vongole e bieta

138

Cari Amici, questa settimana missione speciale! Ho chiesto a Sarah di indicarmi alcune ricette da realizzare con gli ingredienti ammessi in una dieta per orticaria. Oggi abbiamo scelto vongole e bieta, un concentrato di ferro, vitamine, sali minerali e fibre. Iniziamo dicendo che le vongole fresche (vive) si trovano il venerdì ed il sabato, e dopo vi spiego come conservarle per la settimana. Partiamo con la ricetta:

Ingredienti per 2

  • 1 Kg di vongole
  • Acqua q.b. per far spurgare le vongole
  • Sale grosso (33 gr per litro d’acqua)
  • 200 ml di acqua da usare per la cottura della bieta (acqua di cottura delle vongole + acqua)
  • 300 gr di bieta
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • Acqua q.b. per la cottura della pasta
  • 200 gr di pasta

Facciamo spurgare le vongole in acqua e sale grosso per 20 minuti. Scaduto il tempo, passiamole sotto l’acqua corrente e mettiamole in una padella calda con sopra un coperchio. Man mano che si aprono, leviamole e mettiamole in un contenitore. Quando le abbiamo levate tutte, filtriamo l’acqua che è rimasta nella padella con un imbuto ed un foglio di scottex ed aggiungiamola nel contenitore. Adesso le vongole possono essere conservate in frigo per un giorno o surgelate.

Prepariamo adesso il condimento per la pasta. Togliamo le radici alla bieta, laviamola e mettiamola in una padella con l’olio. Facciamola leggermente rosolare (2 minuti) e poi aggiungiamo l’acqua. Quando la bieta è cotta frulliamola con l’acqua di cottura. Aggiungiamo le vongole sgusciate e lasciamo cuocere per 4 minuti a fuoco basso. Se necessario possiamo aggiungere un po’ di acqua di cottura della pasta. Quando la pasta è pronta, la uniamo al condimento, giriamo bene e voilà… bon appétit Alice!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.