La legge del minimo sforzo

2798

Oggi ti vorrei parlare di un concetto che può aiutare ad ‘alleggerire’ la vita e che non è assolutamente da sottovalutare.

Noi facciamo parte della natura, noi SIAMO la natura e se osservi la natura noti un sistema altrettanto efficace; tutto ‘fluisce’ senza sforzo… un albero non prova a crescere, CRESCE. Un pesce non cerca di nuotare, NUOTA e così via.

Così funziona anche la natura umana, solo che troppo spesso siamo distratti dal ‘lavoro’, dai ‘compiti’, dal ‘denaro’, dal ‘potere’ o dal ‘risultato’. 

Questi attaccamenti ci impediscono di seguire il nostro ‘flusso’ naturale… la nostra crescita naturale… il nostro equilibrio ‘naturale’ e quindi il benessere. La chiave è lasciare andare il risultato desiderato, far ‘fluire’ la natura delle cose. 

Non è semplice, ma è decisamente possibile. Ogni cambiamento va fatto con piccoli passi… vedendo i primi risultati, iniziando con l’attenzione.

‘Where attention goes, energy flows, results show’

Passo dopo passo possiamo imparare ad ‘alleggerirci’ fisicamente, mentalmente, emotivamente. Per sentirci più presenti, contenti e gioiosi.

Un primo consiglio, quasi banale, è quello di imparare a mettere più attenzione su ciò che ti fa stare bene. Mettendo attenzione sulle cose che ti danno felicità, dal vedere un bel fiore alle cose che fai con amore… Può essere il cercare di fare ciò che ‘devi’  fare con (più) amore… la natura è fatto di energia, l’energia dell’amore crea un flusso di… amore, di gioia. Cerca più ‘amore’ nella tua vita. In ciò che fai per te stessa e per gli altri. La fonte della nostra felicità non è il compito in se, ma il nostro atteggiamento verso esso.

Poi ci sono i 3 step per aiutarci a vivere sfruttando la ‘legge del minimo sforzo’:

  1. Accettare: impara ad accettare le situazioni, la gente e tutto ciò che nella giornata si verifica. Considerala una lezione, una opportunità che la legge della natura ti offre. Non perdere energia a combattere il tuo destino. 
  1. Responsabilità: assumi la piena responsabilità delle situazioni e dei rapporti con le persone. Non esiste una colpa. È semplicemente ciò che è. E sta a te e solamente a TE gestirli nel miglior modo possibile. 
  1. Presente: ama il presente o perlomeno, se ti provoca ‘rabbia’ o ‘paura’, prova a cercare un passaggio in mezzo a quello con l’amore… questo potrebbe essere la compassione per la situazione di una persona o il cercare di calmarsi e non ‘perdersi’ nelle proprie emozioni. 

Quando impariamo ad abbracciare il presente al posto di volerne ‘scappare’ impariamo a conoscere la nostra forza interiore ed avere una serenità maggiore.

* Deepak Chopra ha scritto su questa legge nel suo libro ‘le 7 leggi del successo’.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.