Intervento del Presidente di ABIO Palermo allo spettacolo di beneficenza Christmas Star 27/12/2018

Un caloroso benvenuto a tutti, volontari, soci, amici di ABIO Palermo.

Questa sera mi sorprendono tante cose:

  • Il talento dei componenti di questa magnifica squadra, che oltre a fare volontariato attivo, rivela ogni giorno una creatività e una fantasia straordinaria, e questa serata di solidarietà ne è una dimostrazione;
  • La partecipazione così numerosa a questa serata che ha superato ogni ottimistica previsione;
  • E, ancora, non mi sarei mai aspettato, in un periodo di crisi economica così prolungata, la generosità di tante attività commerciali.

Desidero leggervi cosa scrive un giornalista del Corriere della Sera, opinionista, saggista, scrittore, nostro testimonial che è Beppe Severgnini. “Un giorno accompagnai mio figlio Antonio a una visita specialistica all’Ospedale di Crema. Insieme ai medici e agli infermieri trovai, ad accogliere mio figlio, i volontari con la divisa azzurra. Mi è sembrata subito ottima la presenza di persone diverse dai medici e infermieri pronti ad aiutare i bambini e i loro genitori. Ma ho subito pensato: A questi bambini la società non sta facendo un favore. Sta semplicemente – e finalmente! – riconoscendo un diritto”.

Di che diritto parla Severgnini?

  • Il diritto di essere ricoverato e accolto in un reparto di pediatria;
  • Il diritto di avere sempre la presenza della madre;
  • Il diritto di avere informazioni, rispetto della intimità, della privacy, supporto alle madri;
  • Il diritto di avere una stanza giochi, assistiti da personale formato per accoglierli.

Gli Ospedali che adottano la “Carta dei Diritti dei bambini e Adolescenti in Ospedale” scritta da ABIO insieme alla Società Italiana di Pediatria, avranno il riconoscimento di “Ospedale all’altezza del Bambino”, e cioè una eccellenza certificata, oltre che per le qualità scientifiche, anche, e soprattutto, per l’attenzione al bisogno del bambino di essere accolto e curato nel rispetto delle sue esigenze: gioco, sorriso, colori, in sostanza un ambiente gradevole al bambino.

Nel 2013, la Chirurgia Pediatrica del Policlinico di Palermo, è stata tra i primi 4 reparti in Italia, il 1° da Bologna in giù, ad avere questo riconoscimento. Ciò grazie all’impegno del direttore di allora, Enrico De Grazia, e dei suoi collaboratori, e della raccolta fondi di “Trenta ore per la vita” che ha permesso di realizzare un Reparto a misura di bambino.

La nostra storia, la nostra mission, la Formazione e la professionalità dei nostri volontari, sono i punti di forza e motivo di orgoglio della nostra associazione, nata nel 1995 nel Reparto di Chirurgia Pediatrica dell’Enrico Albanese diretta dal Prof. E. De Grazia, socio fondatore e primo presidente di Abio Palermo, che abbiamo il piacere di avere in sala.

Il punto di debolezza di ABIO Palermo? I volontari sono troppo pochi per essere presenti in tutti i Reparti Pediatrici della città. È per questo che da un po’ di tempo siamo usciti dagli Ospedali e siamo andati nelle Scuole a parlare di solidarietà e promuovere la cultura del volontariato agli alunni e agli insegnanti.

Ed è per questo che questa sera siamo in questo splendido Teatro, per coinvolgere persone a svolgere attività di volontariato in ospedale per raggiungere un obiettivo ambizioso: far sorridere i bambini in tutti i reparti pediatrici della città di Palermo.

In fondo vi chiediamo solo di donare la cosa più preziosa che avete, un po’ del vostro tempo, da dedicare a bambini che non aspettano altro che condividere qualche ora con voi.

Permettetemi, ancora una volta, di ringraziare tutti i volontari che lavorano negli Ospedali, non solo per la professionalità e la qualità del loro lavoro, ma per la passione che ci mettono nell’intrattenere i bambini; dall’accoglienza al momento del ricovero, al gioco durante la permanenza in ospedale.

Sembra incredibile ma tutti noi riceviamo dal volontariato molto di più di quello che diamo.

Il Presidente di ABIO Palermo

Matteo Noto

Come entrare nella squadra di ABIO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: